Studio Benzi

Menu

Cos’è il LASER e come si usa in ambito dentale?

LASER è l’acronimo di “Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation” cioè un dispositivo che produce e amplifica la luce. La lunghezza d‘onda della luce prodotta dal LASER determina il tipo di tessuto che assorbirà l’energia trasportata dalla luce e quindi le sue indicazioni in ambito terapeutico. Ad esempio, se un LASER genera un’onda di luce entro il visibile e vicino alla lunghezza dell’infrarosso, la sua energia sarà assorbita dai pigmenti quali melanina nella pelle o dall’emoglobina nel sangue.

Gli aspetti più rilevanti della Terapia LASER sono legati alle proprietà dell’emissione LASER e cioè essere in grado di:

  • Sterilizzare i tessuti
  • Ottenere guarigioni molto rapide
  • Garantire una immediata emostasi (arresto del sanguinamento) nei piccoli interventi chirurgici
  • Rimuovere i tessuti con il calore senza che quelli adiacenti siano minimamente danneggiati dal calore stesso
  • Evitare o ridurre drasticamente la necessità di suture

Cos’è il LASER Diodo?

Il LASER Diodo è la tipologia di LASER che offre il più ampio range di applicazioni in ambito Odontoiatrico. Uno degli aspetti più innovativi nell’utilizzo del LASER Diodo è sicuramente quello dell’Igiene Orale Laser assistita.

Lo staff del nostro studio ha partecipato in prima linea allo sviluppo del protocollo Clinico di tale metodica ed è stato tra i primi in assoluto a renderlo una pratica di routine. L’introduzione del LASER Diodo nella rimozione del tartaro è avvenuta nel nostro Studio già dal 2003, con grande soddisfazione della nostra equipe e dei nostri pazienti.

Infatti, l’uso di questa tecnologia consente terapie di gran lunga meno fastidiose e rappresenta per noi la garanzia di non rimuovere strati di cemento radicolare sano, come purtroppo risulta spesso inevitabile con le tecniche di rimozione manuale tradizionali (courettes, scalers).

Come posso saperne di più?

Scopri di più su questa innovativa tecnica