Ci sono tante offerte “all on four low cost” sul mercato. Ci si può fidare?

Infatti, All-on-4™ non significa semplicemente realizzare 4 impianti e un ponte fissato su questi, come molti studi fanno; bensì significa applicare in modo scrupoloso una sistematica precisa basata su un articolato protocollo clinico, studiato in ogni singolo dettaglio e validato scientificamente in anni di ricerche dal Prof. P. Malo e dai suoi collaboratori, con complesse basi biomeccaniche. Solo seguendo questo protocollo, come noi facciamo, è possibile fornire ai pazienti la soluzione più affidabile e predicibile nella riabilitazione dei casi di edentulia completa o dentizione esausta, sia nei casi più semplici sia in quelli più complessi.

Moltissimi dentisti oggi affermano di eseguire All-on-4™, ma in realtà, con conoscenze e competenze tutte da verificare, fanno ponti su 4 impianti, ed è necessario essere consapevoli del fatto che nella stragrande maggioranza dei casi, pur dichiarando di utilizzare impianti Nobel Biocare, in realtà utilizzano copie “low cost” di questi prodotti che, ovviamente, non possono avere il consolidato scientifico e tutti i sistemi di certificazione e garanzia che sono peculiari dei prodotti Nobel Biocare. Inoltre, gli impianti originali Nobel Speedy Groovy sono stati specificamente studiati dal Prof. Malo e realizzati dalla Nobel Biocare proprio per la perfetta realizzazione del protocollo All-on-4™.

A questo proposito va sottolineato inoltre come molti usino effettivamente impianti della Nobel Biocare ma non quelli, specificamente – e non a caso – studiati per tale sistematica con l’idonea componentistica necessaria, creando, per risparmiare, ancora più incertezze e confusione nei pazienti.

Vi potrà essere stato detto da un dentista che tutti gli impianti dentali sono realizzati in titanio e quindi che sono tutti uguali. Se è vero che la maggior parte degli impianti dentali sono realizzati in titanio, tuttavia gli standard di qualità di fabbricazione e quindi i loro costi finali, variano in modo incredibile e insospettabile da parte di chi non conosce approfonditamente la realtà dei fatti.

Gli impianti della Nobel Biocare che noi utilizziamo sono specificamente progettati per questo tipo di intervento, e sono caratterizzati da elevatissime caratteristiche biomeccaniche, di precisione di lavorazione e sono rifiniti con sofisticati ed accuratissimi trattamenti di superfice e di ripulitura della stessa da ogni possibile contaminante.

Per questo tali impianti sono dotati di elevatissime qualità biocompatibili e osteointegrative, e sono biomeccanicamente ideali per la funzionalizzazione immediata, caratteristiche che aiutano notevolmente l’équipe chirurgica del nostro Studio a rendere altamente prevedibile e statisticamente estremamente affidabile l’esecuzione del protocollo All-on-4™ anche in condizioni estreme.

Inoltre, e non solo per il  protocollo All-on-4™, a seconda del tipo di applicazione implantologica necessaria, Nobel Biocare dispone di impianti e componentistiche protesiche specificamente studiate, il che si traduce, associato al loro utilizzo nelle mani di implantoprotesisti di grande esperienza e capacità, nella più alta probabilità di vedere durare per la vita la riabilitazione eseguita e di poter godere nuovamente di funzionalità ed estetica perfette, con la serenità di sapere permanentemente installati nel nostro organismo materiali della più alta e certificata qualità e sicurezza.

In particolare, come accennato in precedenza, Nobel Biocare dispone di impianti e componentistica specificamente pensati e progettati per il protocollo All-on-4™, avendo l’azienda affiancato il Prof. Malo sin dall’inizio dello sviluppo di tale sistematica. Queste componentistiche ed impianti rappresentano, pertanto, lo strumento ideale concepito ad hoc per tale procedura, senza dimenticare che tutti i prodotti Nobel Biocare godono dell’enorme mole di ricerche scientifiche e studi clinici sugli impianti, sulle componentistiche protesiche, sulle superfici e sulle tecniche chirurgiche, che a partire dal 1965 con il Prof. I. Brånemark hanno trasformato l’Implantologia in una scienza, facendo inoltre si che Nobel Biocare (azienda creata proprio dal Prof. I. Brånemark) possa dotare i propri Impianti dentali di una garanzia a vita.

Che influenza hanno i materiali usati in un impianto come questo?

In sintesi, che benefici offre la sistematica All-on-4™?

Stabilità anche in caso di volume osseo minimo

Inclinando i due impianti posteriori, è possibile utilizzare impianti più lunghi in un volume osseo minimo, aumentando così il contatto impianto-osso e riducendo la necessità di innesto osseo verticale. Gli impianti posteriori inclinati possono essere ancorati all’osso anteriore, di migliore qualità, riducendo le estensioni (parti del ponte a sbalzo e quindi non sostenute dagli impianti), migliorando la distribuzione dei carichi masticatori e preservando l’osso di sostegno e le strutture protesiche.

Estetica prevedibile

La modalità di realizzazione della riabilitazione protesica consente una incredibile predicibilità nella pianificazione e un perfetto controllo della resa estetica, specie in associazione alle tecniche di Digital Smile Design (progettazione digitale del sorriso) utilizzate dal nostro Studio.

Risultati clinici positivi

Le misurazioni biomeccaniche mostrano che gli impianti inclinati, quando fanno parte di un supporto protesico, non presentano alcun effetto negativo sulla distribuzione del carico, ma, al contrario, consentono di realizzare poligoni di supporto incredibilmente più efficaci. Nella pratica clinica si utilizzano da oltre dieci anni impianti inclinati con risultati positivi.

Possibilità di pianificazione con software NobelGuide/Nobel Clinician

La pianificazione e il posizionamento di All-on-4™può utilizzare il concetto di trattamento Nobel Clinician/NobelGuide, capace di assicurare una diagnosi, una pianificazione e un posizionamento dell’impianto estremamente accurati e computer guidati. Il software NobelClinician consente di eseguire una diagnosi dettagliata, come l’identificazione di osso disponibile, il posizionamento virtuale dell’impianto secondo la condizione anatomica e le esigenze protesiche e di ordinare una mascherina chirurgica personalizzata. Nobel Clinician/NobelGuide supporta le tecniche minimamente invasive senza lembo, nonché l’accesso chirurgico attraverso mini-lembi e lembi completi, mentre la mascherina chirurgica assicura il posizionamento guidato e preciso dell’impianto.

Flessibilità protesica

Con All-on-4™  i pazienti traggono vantaggio da una protesi immediata supportata da impianti, poiché la protesi provvisoria viene avvitata sugli impianti subito dopo l’intervento.

Le soluzioni definitive per All-on-4™ includono sia ponti fissi realizzati con tecnologia Nobel Procera Implant Bridge Titanium STANDARD (con rivestimento in acrilico ed elementi dentali in materiali sintetici tecnologici) che con tecnologia NobelProcera Implant Bridge Titanium PREMIUM sempre con rivestimento in acrilico per i falsi tessuti mucosi ma elementi dentali realizzati con corone in Zirconia ceramizzata personalizzate e cementate alla struttura del ponte.

Al contempo esistono anche soluzioni di protesizzazione che sfruttando merceologie meno sofisticate consentono ad una fascia sempre più ampia di pazienti di riottenere una bocca sana, bella e funzionalmente perfetta.

Come posso sapere se All-on-4™ è il sistema adatto al mio problema?

Che influenza hanno i materiali usati in un impianto come questo?

E’ tale bagaglio scientifico e tecnologico che ha da sempre contraddistinto Nobel Biocare, e moltissime delle innovazioni che questa azienda ha studiato e progettato sono poi diventate degli standard mondiali nel settore dentale. Non meno degno di nota per i pazienti è lo straordinario sistema di garanzia e di servizio che Nobel Biocare applica ai suoi prodotti

Per tutto questo, pur consapevoli che una tale qualità e servizio costa, il nostro Studio utilizza per i suoi pazienti tali prodotti. Infatti, il nostro Studio, come l’azienda Nobel Biocare, è da sempre impegnato nel fornire soluzioni innovative, sicure ed efficaci che siano appunto sostenute da inconfutabili prove scientifiche, e nel verificare che tutti i prodotti e le soluzioni terapeutiche proposte aderiscano ai più alti standard qualitativi e scientifici.

In sintesi, che benefici offre la sistematica All-on-4™?

Come viene fatto un impianto All-on-4™?

Su questi impianti si posiziona una protesi provvisoria fissa di dieci elementi, contestualmente all’intervento, in poche ore ed in una sola seduta. Tale provvisorio che sarà altamente riabilitativo sia funzionalmente che esteticamente, accompagnerà il paziente per i mesi di guarigione. A fine trattamento il provvisorio verrà sostituito da un Ponte Ibrido permanente di dodici elementi costruito su misura (dispositivo medico in titanio, materiale biocompatibile, e vari tipi di rivestimenti estetici).

Questa tecnica risolve casi sino a ieri insolubili perché le particolari inclinazioni degli impianti posteriori consentono il loro inserimento indipendentemente dalle formazioni anatomiche quali il nervo alveolare o il seno mascellare, che limitano la possibilità di avere una protesi fissa con l’implantologia tradizionale. Inoltre, nei casi di assoluta indisponibilità ossea mascellare consente comunque la soluzione con l’inserimento di impianti Zigomatici.

La metodologia All-on-4™ è dunque applicabile nelle sue varianti nella pressoché totalità dei casi.

Per questo, nel nostro studio arrivano da ogni parte d’Italia e d’Europa pazienti con casi altrove ritenuti “irrisolvibili” per i quali la nostra equipe trova soluzioni d’eccellenza, operando allo stato dell’arte nel campo dell’implanto-protesi e utilizzando tutte le più moderne strategie e sinergie in ambito chirurgico e protesico.

Ci sono tante offerte “low cost” sul mercato. Ci si può fidare?

Cos’è la “All-on-4®”?

A chi è rivolto “All-on-4®”?

E’ rivolto ai pazienti che soffrono di edentulia completa (assenza di denti su una o entrambe le arcate) o dentizione esausta che deve essere sostituita, anche nei casi di gravi e gravissime atrofie o demolizioni delle strutture ossee mascellari.

Chi ha ideato “All-on-4®”?

La sistematica e il protocollo “All-on-4®” sono stati studiati e creati dal Dr Paulo Malo, patron della Malo Clinic di Lisbona, di cui il nostro Studio è Partner Italiano insieme a quello del Dr. E. Agliardi.

Questa sistematica rappresenta indubbiamente lo stato dell’arte in materia di riabilitazione dei mascellari più o meno atrofici. Infatti, con le sue varianti fornisce la possibilità per tutti i pazienti, anche quelli con le più gravi atrofie mascellari, di recuperare, in una sola giornata, una valida e completa funzione masticatoria fissa, associata a un globale recupero morfologico ed estetico del viso e del sorriso.

Come viene fatto questo impianto?