Studio Benzi

Menu

Perchè sceglierci

  • 25 anni di esperienza in Chirurgia Parodontale e Protesi
  • Alta specializzazione in riabilitazione totale di casi molto complessi con approccio multidisciplinare
  • Lo Studio è Partner Italiano della Malo Clinic di Lisbona, e lavora da anni con il Prof. P. Malo, ideatore della Sistematica All-on-4™
  • Dr Benzi è docente del Corso ufficiale Nobel Biocare di All-on-4™ e compartecipa a trial clinici di sviluppo della sistematica
  • Metodiche implanto-protesiche all’avaguardia quali dentatura fissa in 24 ore, All-on-4™ e chirurgia assistita da computer
  • Equipe di specialisti, attivi ricercatori e relatori in corsi di formazione e Congressi nazionali e internazionali.
  • Sofisticati supporti diagnostici come la TAC dentale e la visione 3D per la chirurgia guidata computerizzata
  • Uso di strategie innovative e naturopatiche a scopo riabilitativo e auto-rigenerativo quali l’ENF, SCENAR, REAC.
  • Garanzia di affidibilità e lunga durata dei lavori grazie all’uso di protocolli, tecniche, materiali, supporti diagnostici di altissimo livello

Caso clinico

Quando si è presentata nel nostro Studio, la signora Maria presentava una grave atrofia del mascellare superiore associata a condizioni gravemente compromesse. In solo 24 ore è uscita dal nostro Studio con una dentatura fissa completa e un bel sorriso.

Scopri di più

Notizie

  • >

    Alimentazione errata: il 44% degli adolescenti ha problemi di carie

    15 Novembre 2019 Sul banco degli imputati lo zucchero. I consigli del SIOI da dare ai pazienti genitori per sensibilizzarli verso una alimentazione sana dei propri figli (Dr. L.Paglia) In Italia, secondo dati diffusi da SIOI e rilevati da una recente ricerca, il 3% dei bambini sotto i 2 anni è affetto da carie e […]

  • >

    Presentata alla Camera una risoluzione per fare rientrare l’OSAS (Apnee Ostruttive nel Sonno) tra le Patologie Croniche

    19 Giugno 2019 L’ OSAS è una patologia invisibile per il SSN. Presentata alla Camera una risoluzione per farla rientrare tra le quelle croniche e creare percorsi multidisciplinari di Norberto Maccagno La patologia interessa la stessa percentuale dei soggetti a rischio ipertensione (circa il 50% di maschi e 23% di donne i potenziali “a rischio” […]

  • >

    Spazzolino elettrico, uno studio “prova” l’efficacia contro parodontite “Strumento efficacie ora confermato anche dalla ricerca”

    Nello Studio BENZI Dental Clinic da oltre 10 anni proponiamo, in sostituzione alla metodica di Bass modificata, un protocollo di igiene orale, basato per ciò che concerne lo “spazzolamento”, sull’utilizzo di uno “specifico” spazzolino elettrico che ci ha dimostrato clinicamente un notevolissimo incremento delle performances igienistiche dei nostri pazienti, anche ed in particolar modo per […]

  • >

    La Società Italiana di Parodontologia presenta “GengiveINForma”

    GengiveINForma è l’App (Android e Apple) per capire se sia opportuno rivolgersi all’odontoiatra per una visita di controllo, così da diagnosticare con accuratezza e tempestività i problemi gengivali che possono portare alla parodontite o per capire se la patologia si sta aggravando. “La nuova App, disponibile gratuitamente online per smartphone, vuole permettere al paziente di individuare in maniera rapida e facile alcuni fattori predisponenti o i primi segnali di una parodontite, sollecitando a non trascurarli e a rivolgersi al proprio dentista per un approfondimento”.

  • >

    L’antibiotico resistenza non mostra segni di diminuzione (fonte: “Panorama della Sanità”)

    Il rapporto congiunto Ecdc-Efsa, afferma il commissario Ue Andriukaitis: «fa squillare campanelli d’allarme». I dati diffusi recentemente rivelano che gli antimicrobici usati per trattare malattie che possono essere trasmesse tra animali e uomini, come la campilobatteriosi e la salmonellosi, stanno perdendo efficacia. Ci vuole attenzione e responsabilità nell’uso di questi farmaci che rischiano di peredere la loro peculiarità di “salvavita”.
    “Nel giugno 2017 – ricordano Ecdc e Efsa – la Commissione europea ha adottato un piano d’azione sanitario unitario dell’Ue contro la resistenza antimicrobica (One Health Action Plan against Antimicrobial Resistance), chiedendo un’azione efficace contro questa minaccia e riconoscendo che deve essere affrontata in termini sia di salute umana, che di salute degli animali e ambiente. L’uso prudente degli antimicrobici è essenziale per limitare l’insorgenza e la diffusione di batteri resistenti agli antibiotici nell’uomo e negli animali”.

Tutte le notizie